LE CELLE AL LITIO DI NUOVA GENERAZIONE

TIPOLOGIA BATTERIA RICARICABILE Piombo NiCd NiMh LiPo LiMn LiFePo4
Anno di commercializzazione 1956 1990 1990 1992 1997 2004
Sicurezza Buono Buono Buono Pessimo Quasi buono ECCELLENTE
Prodotto GREEN No No Si Si Si Si
Carica a temperature elevate Buono Buono Buono Quasi buono Pessimo Buono
Effetto memoria No Si Si No No No
Tensione nominale 2 V. 1.2 V. 1.2 V. 3.7 V. 3.7 V. 3.3 V.
Densità di potenza (mAh/g) ND ND ND 140-160 105-110 160
Densità di energia (Wh/kg) 30 57 80 167 110 115
Potenza di Start-Up (W/kg) 300 855 800 320 400 2.000
Cicli di vita 400 500 500 >500 >500 >2.000
Durata di servizio (con carica giornaliera) 1 anno 2 anni 2 anni 2 anni 2 anni 5-6 anni
Efficienza di carica 60% 75% 70% 90% 90% 95%

  

Piombo Gel, ovvero il passato

Già dall’origine dell’e-bike si sono utilizzate le batterie per trazione, con elettrolita a gel per prevenire eventuali versamenti. Queste sono in grado di fornire la giusta potenza al fine di far muovere un veicolo o una e-bike. Qui entra in gioco un fattore di non poca importanza inerente al rapporto peso/potenza, poichè il veicolo deve trasportare contemporaneamente il peso della stessa batteria. Nel caso specifico di una e-bike questo rapporto può considerarsi, in generale, alquanto relativo, ma se ci si dimentica di caricare le batterie, il rapporto, ovvero il peso a parità di capacità, diventa invece fondamentale.
Batteria al piombo Esempio di batteria al piombo dopo soli 2 anni di utilizzo

 

Litio, il presente

Il tipo di batteria ricaricabile generalmente nota come litio, o più raramente batterie litio-ione-polimero (abbreviato Li-Poly o Li-Po), è uno sviluppo tecnologico dell'accumulatore Litio-ione.
La principale caratteristica delle celle Litio Polimero è l'elettrolita che, a differenza della più diffusa configurazione litio-ione, non è contenuto in un solvente organico ma si trova in un composito di polimero solido, ovvero in sale di litio.

 

 


Nel dettaglio:

  • sono le più leggere disponibili, anche oggi,  sul mercato ovvero 5 volte più leggere delle batterie al piombo
  • hanno una vita 5 volte maggiore delle tradizionale batterie al piombo
  • possono essere lasciate parzialmente scariche per lunghi periodi senza subire danni.

 

 

LiFePo4, il futuro (per noi il presente)

Per le loro caratteristiche le celle LiFePo4 sono senza dubbio la soluzione ottimale per qualsiasi tipologia d'impiego, in particolar modo il mondo dell’e-bike.

Nel dettaglio:

 

  • sono molto stabili in temperatura.
  • non si incendiano o esplodono se sovraccaricate.
  • possono essere lasciate parzialmente scariche per lunghi
    periodi senza subire danni.
  • possono ricaricarsi velocemente senza problemi  (fino al 90% della
    carica in 30 minuti).
  • sono 3 volte più leggere delle batterie al piombo
  • la vita delle batterie LiFePo4 è quantificabile in circa 2.000 cicli carica-scarica.
Cella al LiFePo4 Alcune celle al LiFePo4 usate per le batterie del SERVIZIO RENOVA

 

BMS (Battery Management System)

 

Il sistema di gestione batteria (BMS) è il sistema per il controllo completo del pacco batterie di un e-ebike, senza di esso il battery pack andrebbe incontro ad una inesorabile riduzione del tempo di vita e, conseguentemente, del numero di ricariche possibili. Il BMS agisce sia in scarica, evitando inutili consumi di energia, sia in ricarica livellando al meglio tutte le singole celle costituenti il pacco.

 

 

batteria batterie per biciclette elettrice litio lifepo4 24V 36V 331 93 80 771 | info@superebike.com